Alleanza Cooperative Italiane
 

le NOTIZIE

"La Rubrica": Focus Congiunturale, taxi e Ccnl Multiservizi

Lavoro: rottura Ccnl Multiservizi e intesa sui taxi. Il Focus sulla X Congiunturale dell'Alleanza

Categorie: confcooperative

"La Rubrica": Focus Congiunturale, taxi e Ccnl Multiservizi

Congiunturale: meno coop ma più forti, 1 su 10 pronta a fusioni o alleanze

Una cooperativa su dieci nel primo quadrimestre del 2017 si è posta come obiettivo quello di dare vita ad aggregazioni, in particolare attraverso processi di fusione, alleanze strategiche o tramite l’adesione a forme organizzative allargate (in alcuni casi si tratta di percorsi associati all’espansione delle attività in altri mercati). A rivelarlo è la decima indagine congiunturale realizzata dagli uffici studi delle tre organizzazioni che danno vita all’Alleanza delle Cooperative (Agci, Confcooperative e Legacoop) che contiene le previsioni per i primi quattro mesi del 2017 e traccia un bilancio sull’ultimo quadrimestre dello scorso anno. Ecco, in sintesi, i principali dati.  

Leggi l’articolo completo su Italia Cooperativa al link: http://bit.ly/2lMpjbu

Lavoro, stop a trattative per rinnovo contratto collettivo multiservizi

Si interrompe il confronto per il rinnovo del Ccnl Multiservizi. Il 20 febbraio le parti firmatarie del contratto scaduto ad aprile 2013 si sono incontrate per definire il possibile accordo di rinnovo.

L’incontro avrebbe dovuto creare le condizioni per arrivare alla conclusione del negoziato dopo che il lungo confronto tra le parti aveva visto un progressivo avvicinamento delle posizioni che aveva portato ad un pacchetto di argomenti. Tra questi, fin dall’inizio della trattativa, il tema dell’adozione di misure di contrasto alle forme di microassenteismo fondate su un ricorso anomalo all’istituto della malattia ha sempre rivestito particolare rilievo.  

Leggi l’articolo completo su Italia Cooperativa al link: http://bit.ly/2lMkI95

Taxi: Federlavoro Servizi, intesa con ministero va nella giusta direzione

«Siamo soddisfatti dell’intesa raggiunta che punta a migliorare la qualità e la regolarità del servizio taxi sulla base delle esigenze di programmazione delle Regioni e dei Comuni. Promuoveremo riunioni tecniche con le cooperative per definire le proposte da condividere con le altre organizzazioni nazionali di settore».  Lo dicono in una nota congiunta Federlavoro e Servizi Confcooperative e Legacoop Servizi a conclusione della trattativa presso il ministero dei Trasporti. 

Leggi l’articolo completo su Italia Cooperativa al link: http://bit.ly/2lCla7O